Atessa: zuppa ceci e fichi secchi

Zuppa di Ceci e Fichi by Agriturismo “La Ruelle” di Atessa

(DAM) Atessa – La Val di Sangro e in particolare la zona di Atessa sono famosi anche per la coltivazione di un particolare tipo di fico autoctono, il cosiddetto  “fico reale”, caratterizzato da forma leggermente sferica, buccia di colore verde chiaro e polpa dolcissima e succosa.

Esso è usato, anche per le sue qualità terapeutiche, come ingrediente di diverse ricette: biscotti, confetture, dolci, ma anche primi piatti e secondi, sia di carne che di pesce.

A tal proposito, noi oggi qui di seguito vi proporremo la ricetta “Zuppa di Ceci e Fichi Secchi”, preparata dall’Agriturismo “La Ruelle” di Atessa che coltiva e commercializza “fichi reali”:

Trito di cipolla e fichi secchi fatti soffriggere e soffocati con vino bianco; Aggiungere Ceci lessati con acqua fino a coprirli; sale q.b.; spezie varie; cottura lenta finché i ceci non son omolto morbidi; su richiesta si può aggiungere la pasta: o i cavatelli o le pezzatelle fatte a mano. Si possono aggiungere a fine cottura anche le noci.

 

Copyright: Abruzzo Tourism

 

Precedente Il Fico Reale di Atessa: le qualità del fico esposte dalla Dott.ssa Marilisa Laudadio Successivo Chieti: presentazione del libro "Bevo la Foglia" sulle ricette dei drink in versione abruzzese