Abruzzo Tourism presente all’Arrosticciere in Piazza di Civitaquana con prodotti del Gran Sasso e della Maiella

(DAM) Civitaquana (Pe) – Come in un tour virtuale enogastronomico, l’Associazione Abruzzo Tourism, convenzionata Endas, sarà presente domani a Civitaquana per l’evento l’ “Arrosticciere in Piazza” che rievoca la prima foto del 1930 della cottura primordiale degli arrosticini, scattata all’epoca da due antropologi svizzeri, che ritrae i nonni dei cugini Ginestrino intenti a cuocere gli arrosticini a una festa patronale del paese. In ricordo di tale evento, la famiglia Ginestrino organizza questo folcloristico evento enogastronomico e storico rievocativo.

Per l’occasione presenteremo uno stand non solo con le due ultime pubblicazioni patrocinate, biglietto da visita dei tour che facciamo per l’Abruzzo settimanalmente, cioè “Eremi, Castelli, Santuari & Sapori d’Abruzzo” e “Gli Antichi Mestieri d’Abruzzo” , ma anche con prodotti di alcune rinomate aziende artigiane del gusto di Montorio al Vomano (fra il Gran Sasso e i Monti della Laga), di Spoltore sulle colline pescaresi, di Ripa Teatina nella Valle dell’Alento figlia della Maiella e di Atessa nella Val di Sangro fra la Maiella e i Monti Marsicani e fra la Maiella e il subappennino frentano e vastese.

I prodotti sono tutti di aziende locali che abbiamo contattato e che hanno risposto positivamente al nostro appello per promuovere il territorio abruzzese con l’enogastronomia che come dimostrano molte sagre, ha spesso anche una valenza culturale.

In particolare esporremo nello stand:

  • Vino bianco e rosso offerto dalla Cantina Torre Blaga, dei vitigni delle colline teatine di Ripa Teatina.
  • Sacchetti di fichi, dolci e confetture a base di Fico Reale di Atessa (Ch), prodotti dall’Azienda Agrituristica “La Ruelle’ .
  • Pasta del Pastificio Di Lullo di Spoltore vicino Pescara.
  • Prodotti di Montorio al Vomano, “capitale” del gusto della Provincia di Teramo e porta Nord – Orientale del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, in particolare salsicciotti montoriesi della Macelleria Persia e bocconotti montoriesi offerti dalla Panetteria e Pizzeria Panetta Romeo.
  • Parleremo di Transumanza e in particolare di un prodotto di mare tipico dell’alimentazione dei pastori, cioé il baccalà, presentando il Ristorante “Lu Mmascarone” di Montorio al Vomano (Te) dove poter degustare questa tradizionale prelibatezza delle genti d’Abruzzo.
Precedente Monti della Laga: il Ceppo, Bosco Martese e il Valico di Annibale Successivo Pescara: sabato 19 presentazione del libro Gli Antichi Mestieri d'Abruzzo di Vignali e Minardi