Ma sarà quello giusto per mè? Mi sarà fedele? Ecco l’Identikit

Il Dr. Artabano Febo
(DAM) Pescara – Per la rubrica “Abruzzo Salute” il Dr. Artabano Febo, titolare di uno studio di Dietologia, Psicoterapie Brevi, Sessuologia, Ipnosi clinica con  sedi a Pescara, Vasto e Termoli ci parlerà dell’infedeltà di coppia.
Ma sarà veramente quello giusto? E, soprattutto, sarà fedele? Per chi è interessato a darsi una risposta al primo quesito consiglio di effettuare il Test Analogico sulla Sessualità e Affettività da mè ideato il cui video su come effettuare il Test è reperibile sul mio sito www.feboartabano.it – Per scongiurare il dubbio al secondo quesito inerente l’infedeltà propongo ai miei Pazienti un Mini Corso di Comunicazione Affettiva ( è una infallibile macchina della verità ). Anche il mondo Accademico Internazionale si stà interessando dell’infedeltà e di come prevenirlo. Bene, per scoprirlo arriva uno studio della Florida State University, e pubblicato sulJournal of Personality and Social Psychologyche ha elaborato un vero e proprio identikit della persona infedele.

L’indentikit dell’infedele
I ricercatori, analizzando 233 coppie appena sposate per tre anni e mezzo, hanno scoperto che l’infedele non è insoddisfatto della propria relazione dal punto di vista sessuale, anche se è complessivamente poco soddisfatto in coppia. L’infedeltà è infatti più probabile in coloro che sono più appagati dal punto di vista sessuale, e ciò suggerisce probabilmente una maggiore positività riguardo al sesso in generale e un desiderio di cercarlo indipendentemente dall’andamento della relazione principale.

Un altro fattore dirimente è l’attrazione:le donne meno attraenti hanno più probabilità di tradire, mentre tra gli uomini hanno una maggiore possibilità di farlo quelli con partner meno attraenti. Gli studiosi hanno inoltre focalizzato l’attenzione su due processi psicologi condivisi da tutti a vari livelli: il primo,’Attentional Disengagement’ è la capacità di allontanare la propria attenzione da una persona considerata attraente, il secondo, ‘Evaluative Devaluation’ è la tendenza a ridimensionare mentalmente l’attrazione verso un’altra persona.

Di fronte a delle fotografie mostrate loro, gli sposi che volgevano altrove l’attenzione poche centinaia di millisecondi più velocemente della media avevano quasi il 50% meno probabilità di avere rapporti sessuali al di fuori del matrimonio. Meno propensi a tradire erano anche coloro che tendevano a svalutare l’attrattività di una persona.

Dr. Artabano Febo – Dietolologo, Psicoterapista, Sessuologo, Ipnologo clinico

Per informazioni: http://www.feboartabano.it/contatti.html

Precedente Come affrontare le incomprensioni con i parenti del partner secondo la psicologa Zilia Cipriani Successivo Teramo: a Psiké workshop sugli errori nelle relazioni affettive e amicali

Un commento su “Ma sarà quello giusto per mè? Mi sarà fedele? Ecco l’Identikit

  1. In questo articolo a mè dedicato consiglio di effettuare per sè e per l’altro/a il Test sulla AFFETTIVITA/SESUALITA da mè ideato e di seguire un Corso di Comunicazione Non Verbale. A tal proposito agli interessati consiglio di iscriversi al SEMINARIO DI COMUNICAZINE NON VERBALE che si terrà a PESCARA Domenica 18 Novembre dalle ore 15 alle ore 19 presso B&B Hotel Pescara in P.zza Duca D’Aosta 4. Per informazioni mi si può telefonare al 3683657806 o alla Dr. Arianna al 3270181686 o al http://www.pescara.upda.it

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.