Il vero rivoluzionario del XXI secolo

 

(DAM) Chieti – Le riflessioni sul mondo e sulla vita del direttore:

Il vero rivoluzionario del mondo globale del XXI secolo non è né chi ostenta trasgressione sessuale, né liberismo nell’uso delle sostanze stupefacenti, né finta uguaglianza fra i sessi, né chi fa proprie nuove mode nel mangiare, e ovviamente né chi si sente figlio del mondo, perché questi sono in realtà tutti comportamenti alienanti e confacenti al nuovo status quo, altrimenti non verrebbero pompati in Occidente dai media del sistema usurocratico e tecnocratico. Ma, invece, il vero rivoluzionario anticonformista è chi porta avanti e valorizza la propria identità individuale e collettiva, chi preserva le tradizioni famigliari, locali e nazionali (culturali, linguistiche, storiche, religiose, gastronomiche e via dicendo), chi vede la vita come una missione e ha una visione umanista e spirituale di essa, contro il qualunquismo e il materialismo scientista, consapevole che solo chi non è omologato è un uomo libero

Cristiano Vignali – Il Direttore di Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Squacciafichere dell'Antichità* Successivo Stasera la "Festa della Zucca" a Roccascalegna (Today, Pumpkin Party in Roccascalegna)