Venerdì 5 aprile terzo appuntamento con lo PsicAperitivo presso il Centro PsicA di Pescara

(DAM) Pescara – Arriva il terzo appuntamento con lo PsicAperitivo: Venerdì 5 Aprile, ore 19:30,  presso il Centro PsicA di Pescara.
Tema dell’incontro “Con-Tatto e Movi-Menti: per esprimere le emozioni soppresse e sciogliere blocchi psichici e corporei” .
L’incontro è aperto a tutti, previa iscrizione al tel 3888535172 o psico.pascale@gmail.com .

L’incontro di gruppo, sarà una possibilità di crescita personale e relazionale. In particolare, il terzo appuntamento è dedicato alla conoscenza dei propri confini corporei e alla sperimentazione del contatto e e dei movimenti per entrare in connessione con se stessi, per esprimere le emozioni, e sciogliere i blocchi psichici e corporei.
Per partecipare, non occorre aver avuto precedenti esperienze. Occorre la voglia di mettersi in gioco, sperimentare e condividere, in un ambiente protetto e privo di giudizio.

Movimento e contatto sono mezzi espressivi e comunicativi;
conoscerli, riconoscerli e dargli voce facilita l’integrazione psicofisica dell’individuo: la psiche si esprime, svelando il proprio modo di essere nel mondo.

“Il corpo è l’aspetto fisico della personalità e il movimento è
la personalità resa visibile”. Mary Whitehouse .

La quota di partecipazione è di 15 euro.

Conducono: 
Dott. Dino Burtini, Psicoterapeuta Antropologo, direttore Centro Psica,
e
Dott.ssa Agata Pascale, Psicologa, perfezionata in DanzaMovimentoTerapia e Terapie espressive a mediazione corporea . 

PSICA Formazione&Benessere, via Michelangelo 14, Pescara.

COS’E’ LO PSICAPERITIVO?

Gli Aperitivi PsicA sono incontri psicoculturali che nascono dalla connessione dinamica tra Psicologia e Arte. Sono perciò aperti a chiunque.

Lo PsicAperitivo è un modo originale per affrontare temi di psicologia (e non solo), per socializzare, per esplorare le potenzialità creative di ciascuno e per migliorare le competenze relazionali. Gli appuntamenti si aprono con un aperitivo e si sviluppano intorno a temi specifici che vanno dall’antropologia alla psicologia passando per l’espressione artistica. Sono incontri in-formativi teorico-pratici che contribuiscono ad un percorso di crescita personale e allo sviluppo di capacità relazionali.

A chi si rivolge: a chiunque abbia voglia di conoscere, sperimentare e migliorare le proprie capacità comunicative ed espressive verbali e non verbali, all’ interno di una dimensione di gruppo ri-creativa e in-formativa.

Frequenza: 2 appuntamenti al mese (Venerdì dalle 19:30 alle 21:30) per 4 mesi. E’ possibile partecipare ad ogni singolo incontro o all’ intero ciclo.

L’incontro si baserà sull’acquisizione di nozioni teoriche e sulla sperimentazione personale pratica, attraverso giochi ed esperienze espressive in gruppo, guidati da conduttori (Psicologi) e collaboratori del centro PsicA . Si consiglia abbigliamento comodo!

Precedente Lettomanoppello: la commemorazione delle giovani vittime dell'incidente del 1869 nella Miniera di Santa Liberata fra riscoperta e valorizzazione dei siti archeologici minerari della Maiella Successivo "Scatti di vita campogiovese" per la scoperta, la preservazione e la conoscenza della memoria storica locale.