Tufillo: il prodotto topico è la pizza “figlit” di Dino Barisano.

(DAM) Tufillo (Ch) Nel 1971 i coniugi Filomena e Luigi Barisano, decidono di fare ritorno in Italia dalla Germania nel loro paese di origine cioè Tufillo, da dove erano andati via per lavoro, così rilevano il forno del paese, dove oltre al pane e ai dolci, decidono di fare e vendere una pizza tipica del posto che era fatta dalle casalinghe del paese nelle occasioni speciali, la cosiddetta “pizza a figlit”, una pizza di pane a sfoglie allungate sottili e fini con sale, olio extravergine d’oliva, peperone dolce e salsiccia a forma di strudel salato.

Nel 2002, il figlio di Luigi Barisano, Dino, con la moglie Antonella rileva l’attività famigliare e commercializza nei paesi vicini e anche fuori zona su ordinazione con un processo di conservazione, questa pizza che è considerata prodotto topico del paese.

Pizza Figlit di Tufillo del Forno Barisano

Precedente Natura e Benessere. Prendersi cura delle piante = Prendersi cura di sé (di Paola Compagno Psicologa psicoterapeuta) Successivo Il manager Fulvio Di Santo di Caffé Borbone premiato a Roccascalegna:"i giovani portino fermamente avanti progetti concreti da realizzare per il loro futuro"