Teramo: si è svolto domenica 22 Aprile “Incontro di Primavera”, il 2° Raduno di auto d’epoca del Club “Auto Story” di Torricella Sicura (Te)

(DAM) Teramo – Si è svolto domenica 22 aprile il 2° raduno di auto d’epoca e di interesse storico “Incontro di Primavera” a cura del Club “Auto Story” di Torricella Sicura (Te).

La manifestazione ha avuto inizio con raduno nel grande piazzale di Scapriano (TE), facilmente raggiungibile. L’apertura delle iscrizioni è iniziata alle ore 09:00 e man mano il piazzale si è riempito di preziose auto di ogni colore, marca, modello e anno, fino a raggiungre le 65 auto iscritte, con due motori d’epoca presenti all’esposizione.

Gli appassionati hanno potuto confrontarsi, parlare, conoscersi e ammirare i gioielli degli altri. Si è subito creato un clima di amicizia e di condivisione, quello che è sempre stato lo scopo del Club, ossia radunare persone che abbiano voglia di stare insieme e far conoscere la propria passione e la storia della propria auto.

La partenza prevista per 10:30 è stata posticipata di un quarto d’ora per permettere di ultimare le iscrizioni ai presenti. La carovana ha attraversato “Piano della Lenta” per poi proseguire alla volta di Campli. Lungo il viale di Nocella le auto si sono ricompattate per attraversare il centro dove, i volontari della Protezione Civile e i vigili messi a disposizione dal Sindaco e dal Comando di Polizia Municipale di Campli, hanno permesso il passaggio fluido delle auto, gestendo il traffico in maniera impeccabile, sotto gli occhi ammirevoli dei presenti in zona.

Una passeggiata tranquilla in alternanza tra le campagne e i centri abitati come Sant’Onofrio e Floriano, dove, come da programma, c’è stata la prima sosta nella spaziosa Piazza-Anfiteatro messa a disposizione dalla Pro-Loco locale che ha permesso alle auto di parcheggiare di nuovo ordinatamente e di fare una foto ricordo di gruppo.

Un aperitivo per rifrescarsi dal sole cocente che ha regalato una giornata primaverile calda, permettendo la perfetta riuscita della manifestazione e poi di nuovo tutti in marcia verso il locale dove si ci si è seduti a tavola per mangiare.

Da Floriano alcuni hanno ripreso la strada di casa, il resto della carovana ha proseguito la passeggiata attraversando Garrufo, Nereto ed infine Corropoli giungendo alla meta conclusiva che prevedeva il pranzo conviviale a menù fisso nella suggestiva cornice di un antico castello restaurato.

Tra i saluti, i ringraziamenti e i complimenti al Club ci si è lasciati con un arrivederci, strette di mano, parole di stima e sorrisi a tutti i membri del direttivo per l’organizzazione, l’efficienza e la semplicità con cui è trascorsa la mattinata in spensieratezza e in armonia con gli altri.

Sull’evento, i dirigenti del Club “Auto Story” hanno commentato “Una buona riuscita di una manifestazione non è mai merito di una persona, o di un’associazione da sola. Il Club deve dei ringraziamenti a tutti coloro che l’hanno sostenuto e aiutato nell’organizzazione dell’evento: L’Associazione Culturale Scapriano e la Pro-Loco di Floriano; La Questura di Teramo e i rispettivi Sindaci di Campli, Sant’Omero e Corropoli; “L e L Comunicazione” – Agenzia di Comunicazione e web di Luisa Ferretti Media Partner, FC CARDETAIL di Agostino Pisciella e il fotografo Fabio di Altobrando. I vari Club che amichevolmente hanno scelto la nostra giornata per stare insieme: il Club 500 Teramo, L’Adriatic Drivers Club, ClassAuto, Scuderia del Castello e molti altri.

Un successo anche questa volta per il nuovo Club di Torricella Sicura, nonostante la presenza sul territorio limitrofo di un’altra manifestazione simile.

Il prossimo appuntamento sarà per l’estate e per le tante altre iniziative in programma che verranno svelate man mano”. 

Per maggiori informazioni guarda anche: https://www.facebook.com/clubautostory/

La Redazione di Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Un primo e un terzo posto per le Allieve dell'Artistica Francavilla nel Trofeo Acrobat Successivo La psicologa Sabrina Camplone: "la psicoterapia è davvero efficace?"