Silvi (Te): “Gli Antenati” e la pizza a “pasta verde” di spinaci

Impasto Pizza a “pasta verde”

(DAM) Silvi (Te) – Da oltre un ventennio, il Ristorante Pizzeria “Gli Antenati” (locale che prende il nome dalla famosa serie di cartoni animati) sito a Silvi, in località Santo Stefano è il promotore in Abruzzo della pizza a “pasta verde” di spinaci.

La Storia:

La pasta verde agli spinaci è una pasta fresca all’uovo con gli spinaci che conferiscono all’impasto il tipico colore.

Antica ricetta di origine contadina che veniva usata per conservare e mantenere più fragrante l’impasto della pizza in epoche in cui non c’erano i congelatori e i mezzi di conservazione moderni, è divenuta oggi una specialità, un piatto dietetico anche per chi ha delle intolleranze, oppure è vegetariano o vegano.

La variante più nota è quella che si usa per i maltagliati, i ravioli e le tagliatelle. L’impasto verde per la pizza è sicuramente una innovazione in Abruzzo nel settore della ristorazione.

La ricetta:

Trancio pizza a “pasta verde”

Lessare in un tegamino con coperchio circa 60 gr di spinaci lavati e scolati con acqua e sale q.b. 2 cucchiai di acqua e un pizzico di sale.

Dopo aver cotto e asciugato gli spinaci, bisogna passarli al setaccio per ottenere una crema liscia.

Versare e mischiare poi in una ciotola la crema di spinaci con la farina e le uova (a temperatura ambiente) .

Impastate il tutto su una tavola di legno, ammorbidendolo con acqua q.b., fino a quando non sarà liscio e compatto.

Far poi riposare il preparato coperto per mezz’ora in un luogo fresco, per rendere la pasta più elastica.

Successivamente stenderla a mano o con l’apposita macchina per ottenere il formato della pizza desiderata.

 

 

Precedente Dal proprio nido alla vita: alla scoperta dell'essere col poeta Fabio Strinati Successivo Alba Adriatica (Te): intervista alla Miss Samantha Sciamanna di "Miss Meravigliosa of the Year"