Progetto Medea, presentato nuovo sportello antiviolenza a Lettomanoppello

DAM-Lettomanoppello (PE). A Lettomanoppello la presentazione del nuovo sportello inerente al Progetto antiviolenza Medea.

Si è tenuta questa mattina, venerdì 16 febbraio 2018 alle ore 10 presso la Scuola Secondaria A. Manzoni di Lettomanoppello (Pe), la presentazione di un nuovo sportello antiviolenza facente parte del Progetto Medea, la cui associazione omonima si occupa di supportare i soggetti vittime di violenza di genere e prevenire casi di bullismo e mobbing.

Nello specifico, lo sportello offre una consulenza gratuita per gli utenti mettendo loro a disposizione psicologi, avvocati, criminologi e sociologi. Essi forniranno il loro sostegno per far sì che si trovi una soluzione ad ogni tipo di problema presentato.

È molto importante sensibilizzare adulti e ragazzi sulla serietà di fenomeni che si diffondono sempre più, con dati piuttosto preoccupanti. I casi di violenza in Italia sono circa 6.800.000, di cui il 31,5% solo in Abruzzo.

Per ciò che concerne il bullismo, «dal 1° settembre entrerà in vigore un decreto legislativo, norma che prevede la figura di un referente nelle scuole che si occupi di cyberbullismo, prevenzione e contrasto ai crimini telematici», fa sapere il sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli, promotrice della legge sul cyberbullismo e costantemente impegnata nella lotta contro la violenza sulle donne. «Usate bene la vostra libertà», dice ancora rivolgendosi ai ragazzi intervenuti.

L’incontro, che ha avuto un bel riscontro di pubblico, ha visto la presenza e l’intervento di Federica Chiavaroli, sottosegretario di Stato alla Giustizia, di Giuseppe Esposito, sindaco di Lettomanoppello, Luciana Conte, assessore Politiche Sociali, della dirigente scolastica Fabrizia Di Berardino. Sono intervenuti anche Lino Farao, sociologo e Responsabile Regionale Ludopatie, Annamaria Bruno, educatrice Minori Fondazione S. Camillo De Lellis Chieti, Carmen Fedele, giudice onorario Tribunale Minori de L’Aquila; Alberto Polini, avvocato Segretario Nazionale Associazione Medea, Tiziana Di Gregorio, psicologa Responsabile Sportelli Antiviolenza, Francesco Longobardi, presidente Cuore Nazionale Abruzzo, Daniele Natalizia, fondatore associazione Medea,  Franca Minnucci, vice presidente Associazione Medea, poetessa e scrittrice ed Emilio Gallotta, maestro della Scuola del Sifu Nelson Tello.

Anna Di Donato – Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Paolo Conte a Teramo per la Riccitelli Successivo Conosciamo il coach Paolo Galli di Chieti