Luciano D’Alfonso: “ Stiamo aspettando il provvedimento della ASL. L’acqua è potabile. Emergenza idrica finita nel Teramano”.

Luciano D’Alfonso

(DAM) Teramo – Per fronteggiare l’emergenza idrica nella Provincia di Teramo, si è riunito ieri in Prefettura un Tavolo Tecnico, presieduto dal Presidente della Regione Luciano D’Alfonso, con la partecipazione dei rappresentanti di tutti gli Enti interessati, tra i quali la Provincia, il Comune di Teramo, le Forze dell’Ordine, i Vigili del Fuoco, la Ruzzo Reti Spa, l’ARTA e la ASL..

A seguito di disposizioni provenienti dal Tavolo, ha reso noto tramite il suo profilo Facebook il Governatore Luciano D’Alfonso, l’ARTA ha ripetuto le analisi che nel pomeriggio avevano condotto, per ragioni precauzionali ad inibire temporaneamente l’uso dell’acqua, anche sulla base di consultazioni con Istituti Nazionali che hanno avvalorato la misura.

Le analisi dei prelievi per qualificare l’acqua delle capienze idriche ad uso della cittadinanza teramana eseguite dall’ARTA, ha successivamente reso noto D’Alfonso, sempre tramite Facebook, sono risultate negative.

Così, questa mattina, il Presidente della Regione ha annunciato alla cittadinanza sempre tramite Facebook: Emergenza idrica nel Teramano. Sesto ed ultimo campionamento negativo. Stiamo aspettando il provvedimento della ASL. L’acqua è potabile. Emergenza finita”.

Cristiano Vignali – Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Giulianova (Te): Maggio dei Libri 2017 Successivo L' Iris d'Acqua nella Riserva Naturale Regionale del Lago di Serranella