La Stazione Sciistica di Rivisondoli: Monte Pratello

La “Direttissima” di Monte Pratello dal “Quarto del Pozzo”

(DAM) Rivisondoli (AQ) – A circa 3 km da Rivisondoli, sono ubicati gli impianti da sci di Rivisondoli – Monte Pratello ( va dai 1390 mt alla base dell’impianto fino ai 2056 mt di Monte Pratello), visibile dall’Altipiano delle Cinque Miglia.

Questa stazione sciistica, una delle più importanti d’Abruzzo, è dotata di 10 impianti (tra cui una cabinovia esaposto con agganciamento automatico) per 35 km di piste, 26 km per lo sci alpino, con difficoltà che vanno dalle piste per principianti fino a quelle omologate per gare internazionali.

Gli impianti di Rivisondoli – Monte Pratello, sono collegate con i 67 km di piste di Pizzalto – Aremogna di Roccaraso con cui danno vita ad un carosello di 110 km di piste. Acquistando lo skipass “Alto Sangro”, si può sciare anche a Roccaraso, Pescocostanzo e Pescasseroli.

Ci sono piste per molteplici attività legate agli sport invernali e al dopo sci. Per gli appassionati dello snowboard, sul Monte Pratello c’è una pista rossa e una blu, risalendo dalla sciovia Prateletto, e ci sono due piste rosse, raggiungibili con la seggiovia Vallone Crete Rosse. Per i freeriders, c’è l’imbarazzo della scelta per divertirsi fra i lunghi e ripidi canaloni. Per gli appassionati dello sci da fondo, c’è la possibilità di percorrere il Piano delle Cinque Miglia. Anche per lo sci alpinismo di certo gli itinerari non mancano. Infine, per il dopo sci, ci sono diverse alternative: due discoteche, maneggi, locali rinomati per la tradizione enogastronomica, le Terme Alte in località la Difesa e tanto altro, come il Palaghiaccio nella vicina Roccaraso.

WEB CAM METEO: https://www.dovesciare.it/webcam/rivisondoli

SITUAZIONE DELLE PISTE: https://www.skiinfo.it/abruzzo/roccaraso-rivisondoli/bollettino-neve.html

Il BABY PARK (KINDERHEIM) 

Il comprensorio sciistico di Roccaraso – Rivisondoli, è dotato di tutti i servizi possibili che rendono questa stazione sciistica all’avanguardia in Italia e in Europa.

Oltre al consueto innevamento programmato, uno dei vanti delle stazioni sciistiche dell’Alto Sangro, è sicuramente la presenza di baby park.

Infatti, una delle preoccupazioni più grande per una famiglia con bambni piccoli quando si va a fare una settimana bianca, è dove lasciare i bambini in un luogo sicuro e divertente, mentre i genitori sciano, si dedicano al relax o al benessere.

A tal proposito, la stazione sciistica di Rivisondoli – Montepratello, ha alla partenza degli impianti anche un Kinderheim per i bambini (compresi fra i 3 e i 12 anni), con un’area all’aperto e una ludoteca, giostra carosello per i bambini, con animatori competenti che si prenderanno cura dei piccoli e li faranno divertire lontano dai pericoli.

Servizi e Orari del Baby Park di Monte Pratello – Rivisondoli: orario apertura 9.00 – 16.00, custodia e assistenza ai bambini, giochi sulla neve, pasto convenzionato. Info e contatti: tel: 3450126823 – snowgreen.it@gmail.com

Per maggiori informazioni, si può consultare anche il sito “snowgreen.it”

LA “DIRETTISSIMA” DI “MONTE PRATELLO – RIVISONDOLI”, UNA DELLE PIU’ BELLE PISTE DA SCI D’ITALIA

 Nella stazione sciistica di Rivisondoli c’è la famosa pista “Direttissima” di “Monte Pratello – Rivisondoli”, vanto del comprensorio Roccaraso – Rivisondoli che ha ospitato anche competizioni mondiali juniores. La pista è visibile dall’Altipiano delle Cinque Miglia.

Si tratta di una delle più belle piste d’Italia (classificatasi al secondo posto nel sondaggio proposto dalla rivista “Sci”), raggiungibile, dopo aver posteggiato l’auto nell’idonea area parcheggio, dalla seggiovia quadriposto Vallone che arriva fino a 1407 metri, dove poter prendere poi la cabinovia Monte Pratello che sale fino a 2031 metri da, dove parte la pista e da cui si può ammirare il panorama che spazia sul Monte Pratello (2056 mt), su Pizzalto ed il Piano dell’Aremogna, sulla cima Toppe del Tesoro (2142 mt).

La “Direttissima”, presenta pendenze notevoli, con un dislivello di 631 mt, degna delle piste alpine. Nella prima parte è considerata una pista nera, cioè per esperti, mentre diventa rossa, cioè di livello intermedio nell’ultimo tratto.

Per maggiori informazioni, si può consultare anche il sito “dovesciare.it”

La Redazione di Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Roccaraso la “capitale” appenninica dello sci, col più grande impianto d'innevamento programmato d'Italia (terzo in Europa) Successivo Le Terme Alte di Rivisondoli