La Pasqua abruzzese in tavola….

 

Timballo di Screppelle servito sulle tavole abruzzese il giorno della Santa Pasqua

(DAM) Abruzzo – Come tradizione vuole la Pasqua in Abruzzo si festeggia rigorosamente con la famiglia ed esistono determinate tradizioni tramandate da generazioni che vanno rispettate. Una vera e propria festa per “mangiatori” professinisti, perché solo le migliori forchette possono arrivare a finire il pranzo pasquale.

Si iniziano con i preparativi della tavola sin dalle prime ore del mattino. La colazione, il giorno di Pasqua nel Teramano si chiama “Sdiuno” e si fa spesso con la caratteristica “Pizza di Pasqua” con un impasto, simile a quello di un panettone, ma aromatizzato con anice e uvetta.

Nelle zone della Vibrata, al confine con le Marche, si fa una versione “marchigiana” salata farcita di salumi e formaggi.

Altro piatto tipico del pranzo di Pasqua abruzzese, sono le “Mazzarelle”, altro piatto tipico teramano, ossia involtini di coratella di agnello, avvolti in foglie di indivia legati con budella di agnello. Possono essere sia in bianco, anche se le tipiche “Mazzarelle” alla Teramana sono cotte in padella al sugo.

Un’altra usanza, oltre quella delle uova di cioccolata, è sicuramente quella di preparare delle uova sode decorate che si aprono solo il giorno di Pasqua.

Dopo lo “sdiuno” si può passare direttamente al pranzo, senza particolari addobbi che invece si usano nel periodo natalizio.

Nel pranzo, i piatti forti sono sicuramente i fritti misti (verdure impastellate e fritte, olive ripiene e cremini, soprattutto nel Teramano), il timballo con la pasta, le crepes o le screppelle nel teramano, l’agnello che può essere arrosto o in umido con le patate, oppure le costatelle d’agnello impanate e fritte.

Se cliccate sui sottostanti link di collegamento, avrete le ricette di alcuni piatti tipici abruzzesi pasquali, tratti da www.lacucinaitaliana.it, http://www.misya.info, http://www.tastefromabruzzo.com:

TIMBALLO DI SCREPPELLE

COSTOLETTE D’AGNELLO IMPANATE E FRITTE

OLIVE FRITTE

CAVOLFIORI FRITTI

PIZZA DOLCE PASQUALE

La Redazione di Discovery Abruzzo Magazine

 

Precedente Il Miserere di Saverio Selecchy, il particolare più suggestivo della Processione di Chieti Successivo Dal 7 al 22 aprile le opere dell'artista internazionale Luca Bellandi presso la Galleria Di Nardo a Chieti Scalo