Intervista a Simona Veresani,autrice del romanzo intimo – psicologico “Kelly Bloom”

La copertina del romanzo Kelly Bloom

(DAM) Chieti – Per la rubrica “Il Personaggio del Giorno” e “Abruzzo Cultura” abbiamo intervistato Simona Veresani, una scrittrice nata a Pescara, ma residente da anni a Chieti, appassionata di letteratura intimistica e psicologica che ci parlerà del suo romanzo “Kelly Bloom”, primo classificato nella sezione Narrativa inedita al “Ut Pictura Poesis” premio Internazionale Firenze nel 2017, pubblicato da Il Viandante Edizioni

1) A cosa si é ispirata nello scrivere questo romanzo? Si rivede un pò nel personaggio femminile?


“Kelly Bloom è nato scrivendo un racconto in un caldo pomeriggio d’estate seduta ai

L’autrice Simona Veresani con la maglietta con l’immagine di copertina di Kelly Bloom

tavolini di un bar. Ho lavorato come recruiter del personale e formatrice. Le esperienze professionali dei miei utenti, lavoratori e datori di lavoro, mi hanno ispirata, così ho immaginato una storia che avesse come protagonisti un eccentrico notaio e la sua segretaria. La protagonista, Kelly, è una donna professionalmente ambiziosa, che decide di seguire i suoi sogni e trasferirsi a lavorare ad Edimburgo, capitale scozzese. Per alcuni aspetti del suo carattere mi sono ispirata sia a me, ma anche a molte altre donne reali. Al lettore scoprire il resto”.

2) Che cosa vogliono rappresentare le fasi dell’evoluzione della personalità della ragazza?


“Nel romanzo si parla di un viaggio emotivo e di una presa di coscienza. Un romanzo che viene definito oltre che sentimentale, “psicologico”. Ci sono tanti modi di viaggiare. Ci si può spostare fisicamente, da un posto all’altro, e Kelly lo fa, andando da Inveraray ad Edimburgo. Si può anche viaggiare dentro sé stessi, in un percorso esistenziale che, ripercorrendo le principali tappe della propria vita, aiuta a mettere in luce a livello emotivo le zone d’ombra e a farle emergere accettandole attraverso la piena e consapevole conoscenza di sé stessi. Kelly da ragazza timida ed insicura si rivela essere una donna consapevole del proprio potere seduttivo e del suo ruolo non solo di donna che subisce ma di quello di dominatrice consapevole”.


Simona Veresani alla macchina da scrivere

3) Cosa ha voluto comunicare lei ai lettori?


“Il romanzo vuole essere una presa di coscienza di sé stessi attraverso la piena accettazione dei propri aspetti, quelli in luce e quelli in ombra. Siamo “Uno Nessuno Centomila” dice Pirandello. Kelly Bloom riesce a trasformare una situazione difficile nella sua vita in una occasione di crescita personale oltre che esistenziale”.

SINOSSI DI “KELLY BLOOM”

Un uomo complicato…una ragazza di provincia… un viaggio emotivo alla scoperta di pulsioni e desideri più profondi …una rivelatoria presa di coscienza: da Kelly a Miss Bloom.


Un romanzo sentimentale, psicologico ed erotico. L’ambizione della protagonista, Kelly Bloom, è quella di emanciparsi, abbandonare la vita di provincia e realizzare i propri sogni ed aspirazioni.
Da Inveraray, graziosa cittadina scozzese, ad Edimburgo; dall’emporio di famiglia al mondo “cool” degli avvocati e notai della capitale. Dalla storia d’amore con Edward al rapporto controverso con il notaio Mr. Schutzberg, dispotico datore di lavoro.


Kelly Bloom, la bambina timorosa ed insicura di Inveraray, la ragazzina che cercava di sublimare il proprio piacere in un dolce chiuso a chiave nella credenza, l’adolescente innamorata, la segretaria docile e sottomessa ed infine, Miss Bloom, dominatrice consapevole. Il finale aperto lascia nel lettore uno spiraglio per l’evoluzione successiva del romanzo, aprendo ventagli di nuove possibilità e storie dei protagonisti.

BIOGRAFIA DI SIMONA VERESANI

Simona Veresani è nata a Pescara nel 1971 e vive da tempo a Chieti. È una mamma ed una scrittrice. Appassionata di psicologia e letteratura intimista, scrive sin dai tempi del liceo diari, pensieri e racconti. Laureata in Economia e Commercio ha lavorato nel campo delle Risorse Umane e della Formazione.


Si definisce un’anima rosso fuoco in tacchi a spillo. Kelly Bloom, primo classificato nella sezione Narrativa inedita al “Ut Pictura Poesis” premio Internazionale Firenze nel 2017, ė il suo primo romanzo pubblicato da Il Viandante Edizioni.

Precedente Chieti: Cristiana Parenzan arriva alla Planet Beach Successivo Nancy Fazzini e Paola Chiaramonte alla conduzone di EUROPEAN LATIN AWARDS