Incendi Alanno e Piano d’Orta: gli uomini della G.E.A.V. intervengono e segnalano una macchina sospetta

(DAM) Alanno – Continua il fenomeno dei focolai di incendi che scoppiano qua e là nel nostro Abruzzo, regione verde d’Europa, martoriata e ferita.

Ieri sera, scoppiati due improvvisi incendi nella Val Pescara ad Alanno in Via Costa delle Plaie e a Piano d’Orta, probabilmente anch’essi di origine dolosa.

Pronto è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco di Alanno e degli uomini della G.E.A.V., Guardie Ecologiche Ambientali Volontarie, comandate a livello regionale da Vittorio Sticca e coordinate nelle azioni da Daniele Piri, Comandante Provinciale di Chieti.

Le Guardie Ecologiche, sopraggiunte

Incendio Alanno

tempestivamente, oltre ad aver fornito assistenza alle autorità competenti, si sono occupate del controllo del territorio per individuare eventuali piromani.

A tal proposito, sono stati chiamate le forze dell’ordine per una macchina sospetta che si agirava nei pressi del bosco.

L’incendio è attualmente sotto controllo ed è stato scongiurato il pericolo che si espandesse fra gli alberi e che raggiungesse delle abitazioni.

 

Incendio Piano d’Orta

La Redazione di Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Penne (Pe): domani sera Vincenzo Tartaglia "Live At Tibo" a partire dalle 22.30 Successivo Cuore Nazionale Abruzzo, consegnata una speciale onorificenza a Debora