Il manager Fulvio Di Santo di Caffé Borbone premiato a Roccascalegna:”i giovani portino fermamente avanti progetti concreti da realizzare per il loro futuro”

(DAM) Roccascalegna (Ch) – La sera di sabato 13 aprile 2019, si è tenuto presso il Civico 20 RistorArtGallery di Roccascalegna (Ch),  la prima serata de “Il Protagonista”, il nuovo format ideato da Carmine Di Donato, un incontro – intervista con una personalità di successo accolta e celebrata presso il Civico 20 RistorArtGallery, diventato ormai un punto di riferimento enogastronomico – culturale per tutto il territorio della Val di Sangro, sito nel Comune della famosa rocca in Piazza della Madonnina, dedito ad eventi culturali e musicali per la promozione del territorio e dei protagonisti abruzzesi. Per la prima serata de “Il Protagonista”, ospite d’onore della serata Fulvio Di Santo (classe 1961), nato a Bomba (Ch), imprenditore di successo, che, dopo aver frequentato l’Istituto Statale per l’Agricoltura di Lanciano “Cosimo Ridolfi”, trasferitosi fuori regione nel 1998, con passione, competenza ed anni di esperienza, è attualmente il titolare e il direttore commerciale della Didiesse che produce e commercializza macchine per il caffé  e direttore commerciale di Caffé Borbone, azienda italiana con sede a Caivano (Na), una fortemente strutturata e dinamica realtà che ha fatto della produzione e della commercializzazione dell’ “oro nero” in tutta Italia una conquista, conosciuta oramai anche all’estero. Infatti,  Caffé Borbone è fra le 100 aziende europee che hanno avuto una maggiore espansione negli ultimi dieci anni, con una filiale anche negli Stati Uniti. Il manager di Caffé Borbone, premiato, ha ringraziato i presenti durante la cena, lanciando un appello ai giovani affinché credano fortemente in progetti chiari da realizzare, affinché possano vedere realizzati i propri sogni e le proprie aspettative. I Video ufficiali dell’evento sono stati curati da Giuseppe Simongini e le foto da Francesco De Dominicis. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Agenzia per la Promozione Culturale di Lanciano della Regione Abruzzo, l’Associazione Eventi Culturali e Artistici (ECA) e col patrocinio del Comune di Bomba. Nella foto Fulvio Di Santo con i titolari del Civico 20 Nicola e Valentina, il Sindaco di Bomba Donato Di Santo, il presentatore della serata Carmine Di Donato e Cristiano Vignali, addetto stampa dell’evento. 

Precedente Tufillo: il prodotto topico è la pizza "figlit" di Dino Barisano. Successivo Lanciano: venerdì 19 aprile al Roka casting modelle e staff con presentazione del concorso di moda "Venere d'Italia Abruzzo" 2019