Giuliana Bucco (San Vito): “gestire un trabocco è un lavoro che va oltre il lucro, ma necessità di una componente affettiva”

Giuliana Bucco

(DAM) San Vito Chietino – Oggi conosceremo da vicino Giuliana Bucco, gestrice di un trabocco, una delle cose più affascinanti, rinomate e ricercate dell’Abruzzo marinaro.

1) Chi è Giuliana Bucco? Giuliana Bucco e.una persona che valorizza con la sua attività la tradizione del sapore della cucina semplice”.

2) Che genere di attività gestisce? “Gestisco un’ attività ristorativa sul Trabocco “Vento di Scirocco” sul molo della marina di San Vito che in passato veniva usato per la pesca”.

3) Che cosa comporta gestire un trabocco? “Gestire un trabocco presenta un fascino particolare prestandosi ottimamente per l’attività ristorativa, ma in inverno c’è bisogno  di manutenzione, con un lavoro che va oltre il solo scopo di lucro, poiché necessita anche di una componente affettiva, in quanto bisogna essere fortemente legati alla bellezza dei posti in cui si vive”.

4) Perché venire in vacanza a San Vito Chietino? Scegliere San Vito Chietino per le proprie vacanze vuol dire accontentare sia la vista che il palato, sia per l’area ottimale, sia per la tranquillità dei posti, sia per l’ottima cucina marinara”.

 

Stefano Muzi

Copyright Abruzzo Tourism

Precedente Conoscere la Majella: Lama dei Peligni Successivo Giancarlo Ferrara (Mamma Rosa): “Diventeremo maturi solo quando avremo un unico comprensorio da Passolanciano al Blockhaus”