Francavilla spiaggia più sicura con i defibrillatori in quattordici stabilimenti

(DAM) Francavilla al Mare (Ch) – Quattordici stabilimenti balneari di Francavilla dell’ITF (Imprenditori Turistici Francavillesi) hanno dotato le loro strutture di defibrillatori, acquistati a loro spese con un contributo sia dell’ITF che della Coalgel.

La consegna ufficiale è avvenuta, sabato scorso, nella sede della Guardia Costiera, alla presenza del Comandante il Primo Maresciallo Cosimo Polito e del suo vice.

Collaudati i macchinari e fatto fare un corso al 118 di Chieti ai balneatori, il servizio salvavita è già disponibile sulle spiagge francavillesi.

A tal proposito, ha commentato Marta Marinelli, titolare dello stabilimento “Mare Nostrum”:

L’orgoglio è tanto, perché così abbiamo reso il litorale Francavillese ancora più sicuro e noi assistenti bagnanti sempre più preparati ed equipaggiati per affrontare le situazioni che il nostro lavoro comporta, soprattutto è la prima cittadina balneare a scegliere un’iniziativa simile.

Ciò dimostra quanto l’ Associazione ITF ci tenga a rendere Francavilla una località di villeggiatura che non abbia nulla da invidiare ad altre più mondane e ricettive”.

La Redazione di Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Pescara: le G.E.A.V. si occuperanno della salvaguardia del Fiume Pescara Successivo Chieti: dal 7 al 22 luglio il 2° Memorial Mariano Supino