Francavilla al Mare (Ch) punto di riferimento per l’organizzazione degli eventi in Abruzzo

La Spiaggia di Francavilla al Mare (Ch)  (Fonte Wikipedia)

(DAM) Francavilla al Mare (Ch) – Durante la tappa regionale di “Venere d’Italia” presso Mondo Bongo, abbiamo chiesto all’Assessore Comunale Avv. Davide Campli (presidente di giuria della tappa del concorso di moda)  di commentare il favorevole momento che sta vivendo Francavilla al Mare, in questi ultimi anni, per quanto riguarda l’organizzazione degli eventi.

L’Assessore Campli, a tal proposito ci ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

L’Assessore Davide Campli di Francavilla al Mare (Ch)

“Anche quest’anno Francavilla ha allestito un cartellone estivo di tutto rispetto, ben 167 eventi, che ne fanno ormai un benchmark (punto di riferimento) nella regione. Il tutto è dovuto alla sinergia con le associazioni, linfa vitale di una comunità, infatti moltissimi, e molti di grande pregio, sono gli eventi che vengono da loro ideati e realizzati. Il Comune ha un ruolo di coordinamento, cofinanziamento e, nelle nuove iniziative, di affiancamento allo sviluppo. Molte, infatti, sono le manifestazioni che, negli anni partite quasi come un esperimento, sono cresciute tanto da caratterizzare l’estate francavillese. Il riscontro in termini di consenso è sotto gli occhi di tutti basta passeggiare in questi giorni per le vie e le piazze affollate di Francavilla. Anche l’utilità è di pari evidenza, costituendo un volano per l’economia, però l’utilità non è solo economica ma anche sociale. Penso a quelle famiglie che in tempo di crisi rinunciano alle vacanze, ma scendendo in strada nella loro Francavilla possono godere di spettacoli leggeri, di momenti di sport e di eventi culturali. Sono conscio che qualcuno invece critica l’estate francavillese ma, al netto delle strumentalizzazioni politiche, non ci si può mai aspettare l’unanimità di consensi nelle scelte. Credo che il solco tracciato da questa amministrazione in continuità con la precedente continuerà a dare i suoi frutti anche negli anni a seguire”.

La Redazione di Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Tornareccio (Ch): intervista al ristoratore Amedeo Petrucci Successivo L' "ASD Navigare l'Abruzzo" organizza giri in barca per turisti