Epifania: storia e significato di questa festa

I Re Magi alla Capanna di Betlemme (Wikipedia)
Epifania: i Re Magi alla Capanna di Betlemme (Wikipedia)

 

(DAM) – Qual’è l’origine e il significato della festa dell’Epifania che come recita il detto popolare “tutte le feste si porta via”?

Secondo la tradizione cattolica, l’Epifania è una festa di precetto che celebra l’arrivo dei Re Magi Melchiorre, Baldassarre e Gaspare a Betlemme nella capanna del bambinello Gesù a cui portano dei doni oro, incenso e mirra e la contestuale manifestazione divina di quest’ultimo.

Infatti, etimologicamente, il termine Epifania deriva dal greco “epifàneia”, cioè “manifestazione”.

Mentre, secondo le chiese orientali, ricorderebbe anche il Battesimo del Cristo.

Ma, in realtà, come quasi ogni festa, celebrazione, ricorrenza cristiana, anche l’Epifania si rifà a dei culti pagani antecedenti: ad esempio, i Romani,dodici notti dopo il solstizio d’inverno celebravano la morte e rinascita di Diana dea della fertilità. Inoltre, si credeva che in questa notte fra il 5 e il 6 gennaio, creature fatate con sembianze femminili volassero sopra i campi per propiziare i raccolti.

Questa figura poi prenderà nel Medioevo cristiano le sembianze di quella vecchina che vola sui tetti a cavallo di una scopa e che compie prodigi, punendo i cattivi e premiando i buoni. La scopa è un antico simbolo che rappresenta la rinascita della stagione con la “pulizia”, la “spazzatura” purificatrice delle anime e delle case.

Collegando la tradizione della Befana con l’arrivo dei Magi alla capanna di Betlemme, si narra di una donna anziana che non seguì la folla che si unì ai tre diplomatici che portavano doni a Gesù Bambino, ma pentitasi, il suo spirito, volando su una scopa magica, vagherebbe la notte fra il 5 e il 6 gennaio portando ai bimbi buoni i doni che non ha dato a Gesù e il carbone a quelli cattivi.

Solo nella seconda parte del Ventesimo secolo con la graduale affermazione delle festività provenienti da oltre oceano, come ovviamente la festa di Halloween, la Befana verrà raffigurata come una strega.

Copyright Abruzzo Tourism

Precedente Capodanno al Belvedere Balzolo di Pennapiedimonte (Ch) Successivo Sciare a Chieti Città si può: dal Colle al Terminal Bus