Due chiacchiere con Mirko Troiano del “Quarto del Pozzo”

Quarto del Pozzo

(DAM) Rivisondoli (AQ) – Per lo speciale su Roccaraso e Rivisondoli, abbiamo intervistato Mirko Troiano che gestisce con la sua famiglia, il locale “Quarto del Pozzo” sull’Altipiano delle Cinque Miglia, sulla strada che porta agli impianti di Monte Pratello che sovrastano la struttura.

Dal locale è visibile il Rifugio – Santuario di “La Portella”, la spettacolare pista da sci mondiale “Direttissima” della stazione sciistica di Monte Pratello e da lontano si scorge anche l’altro grande impianto sciistico, quello di Pizzalto – Aremogna.

Il locale è un punto di partenza ideale non solo per lo sci e per le ciaspolate in inverno, ma anche per delle passeggiate durante la bella stagione e per le visite nei borghi limitrofi di Rivisondoli, Pescocostanzo e Roccaraso. Durante le lunghe sere invernali, quando la temperatura può arrivare addirittura a – 30° C, è il posto pressoché perfetto dove ristorarsi e passare dei momenti in compagnia con famigliari ed amici.

Ma, vediamo cosa ci ha detto Mirko Troiano:

Chi è Mirko Troiano?

Gestisco, con mio fratello, mia cognata ed i miei genitori, il “Quarto del Pozzo” di Rivisondoli, un’attività del settore ricettivo e ristorativo che esiste da 25 anni”.

Da dove deriva il nome “Quarto del Pozzo”?

“Nelle vecchie mappe catastali il Quarto si usava come unità di misura per indicare le varie zone. Come oggi si usa il foglio, la particella e via dicendo. Nelle vicinanze del nostro locale c’è un pozzo, quindi “Quarto del Pozzo” ”

Che genere di cucina fate?

La nostra cucina rispecchia in parte quella del territorio, ma spazia anche con prodotti extra regionali. La proposta dei piatti è innovativa ma senza eccessi. La struttura immersa nella piana delle 5 miglia ( nella zona del “Quarto del Pozzo” ) offre anche degli appartamenti ove pernottare”.

Che progetti avete per il futuro?

L’idea per il futuro è di migliorare la struttura e di offrire un menù sempre nuovo ma che conservi i sapori che da sempre ci contraddistinguono”.

Quarto del Pozzo con la neve

La Redazione di Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Serate Roccolane Successivo A Roccaraso “nasce la prima scuola di sci riconosciuta dalla federazione nel 1931”