Cuore Nazionale Abruzzo, successo per la cena sociale 2017

DAM-Francavilla al Mare (CH). Oltre 150 persone per la cena sociale 2017 dell’associazione Cuore Nazionale Abruzzo.

Grande successo per la cena sociale 2017 organizzata venerdì 22 dicembre dall’associazione Cuore Nazionale Abruzzo presso il ristorante pizzeria Hombre a Francavilla al Mare (CH). Un grande evento che ha ospitato oltre 150 persone e visto la partecipazione di soci fondatori abruzzesi e romani dell’associazione nonché i maggiori esponenti dei Comuni abruzzesi che hanno aderito al Progetto Medea, iniziativa atta a contrastare tutte le forme di violenza che negli ultimi anni stanno dilagando sempre più nel nostro Paese. Presenti anche rappresentanti delle associazioni ASD Caccia Grossa Onlus e U.di.con. Nel corso della serata è stato proiettato un video che ha ripercorso i tre anni di attività dell’associazione, anni intensi e ricchi di iniziative volte a rendere migliori le condizioni sociali del nostro Paese.

L’associazione Cuore Nazionale Abruzzo.

Tra i progetti più importanti si ricordano il Banco Scuola, raccolta di materiale didattico per i bambini meno abbienti; il Progetto Medea, il cui scopo è contrastare i vari fenomeni di violenza odierni quali bullismo, stalking, violenza di genere, mobbing, Blue Whale. Cuore Nazionale Abruzzo, in questi mesi, si è schierato dalla parte di Debora Brandimarte, giovane 38enne costretta a letto da un dolore neuropatico lombosacrale cronico, affinché possa ricevere tutte le cure necessarie. Tanti gli eventi organizzati in tre anni con la collaborazione della Pescara calcio sempre a favore dei più deboli. L’incontro, moderato dal presidente di Cuore Nazionale Abruzzo Francesco Longobardi, ha visto la premiazione, tramite targhe consegnate dal Deputato della Repubblica Fabrizio Di Stefano, dei coordinatori territoriali di Penne, Montesilvano, Pianella, Chieti e Pescara nelle persone di Pina Tulli, Monia Di Silvestre, Fabiola Speranza, Gabriella Crocetta, Eliana Ferretti, Vera Montebello e Deborah Marino. Premiato il vice presidente nazionale di Cuore Nazionale Daniele Natalizia.

Per ciò che concerne il progetto Medea, targhe per i Comuni aderenti all’iniziativa: Penne, Manoppello, Pianella, Cappelle sul Tavo, Alanno, San Giovanni Teatino. Premiata l’attrice Franca Minnucci come vice presidente dell’associazione Medea e Tiziana Di Gregorio, responsabile degli sportelli antiviolenza Medea. L’evento ha visto la partecipazione del regista Bruno Tarallo che ha presentato il suo film sulla violenza di genere, attualmente in produzione e inerente al Progetto Medea, dal titolo “Al di là delle parole”. Targhe anche per il giornalista Paolo Minnucci, per Daniele Di Girolamo, presidente ASD Caccia Grossa Onlus, per Danilo Ronzani settore calcistico Cuore Nazionale Abruzzo, per Denis Nesci dell’U.di.con e per l’ avvocato Alfredo Testa. Premiati anche i partners dell’associazione quali Laura Store, Ruth Less e Ottica Antonello. La serata è stata allietata dalla performance della nota cantante Anna Rosini.

Anna Di Donato
Copyright Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Collecorvino (Pe): intervista alla Modella e Fotomodella bulgara Kristiyana Petrakieva Successivo San Vito Marina (Ch): l'esperto del “beverage” Osvaldo Paolucci della trattoria “Serafino”, promuove la Genziana, prodotto tipico abruzzese