Conosciamo Mara Zappacosta della concessionaria Dr “Angelo Zappacosta” di Chieti – Pescara

(DAM) Chieti – Per la rubrica “Auto e Moto in Abruzzo” facciamo la conoscenza di Mara Zappacosta della concessionaria DR. “Angelo Zappacosta” per le Province di Chieti e Pescara che porta avanti una più che quarantennale tradizione famigliare nel settore delle auto.

  • Ci parli di lei e della vostra storica azienda…. “La mia è un’azienda di famiglia nata più di 40 anni fa come officina meccanica e cresciuta negli anni Ottanta ampliando il business con la vendita di vetture nuove ed usate. Siamo stati sottorete Fiat e Lancia ed oggi concessionari del marchio DR. Ho iniziato a lavorare nell’azienda appena laureata. Non è stato semplice: mio padre il mio datore di lavoro ed io alla mia prima esperienza lavorativa. A 24 anni non hai gli strumenti e l’esperienza per capire il valore e la passione con cui un genitore ha pensato di costruire un futuro anche per te. Ma negli anni ho imparato ad amare quella che oggi è la mia azienda: si dico “Mia” perché oggi la sento scorrere anche nelle mie vene”.
  • Quali sono state le dinamiche evolutive aziendali negli ultimi anni? “Se consideriamo gli ultimi due decenni, con certezza posso dire di aver iniziato la mia carriera lavorativa insieme all’inizio della crisi economica. Dal boom dell’espansione alla crisi da cui siamo stati toccati anche noi…ma non travolti. La crisi crea opportunità, dando il via al cambiamento. Abbiamo preso decisioni importanti cavalcando le onde e siamo riusciti a preservare l’attività insieme a tutti i suoi dipendenti. Abbiamo indirizzato le nostre attività sempre più verso i servizi, aperto un centro di revisione auto e moto nel 2000, portandolo a risultati eccellenti per numero di mezzi revisionati all’anno. Oggi, dopo attenta analisi del mercato in cui operiamo, attraverso l’esame dei bisogni e delle esigenze attuali dei nostri clienti, abbiamo deciso di offrire un’alternativa nella vendita delle auto nuove. Oltre ai marchi da noi sempre trattati oggi siamo anche concessionari del marchio DR”.
  • Ci parli della Dr…. “La DR è una casa automobilistica italiana, nata nel 2006 dalla fusione di due esperienze distinte e di successo: la Città dell’Auto, realtà imprenditoriale leader nella commercializzazione e distribuzione di automobili, primo esempio di multibrand mondiale, con oltre venti concessionarie dei più svariati marchi generalisti, premium e supercar. La DR Sportequipe – azienda specializzata nella realizzazione di vetture da competizione, protagonista per molti anni sui circuiti europei. La conoscenza diretta del mercato automobilistico, l’esperienza maturata nella “customer satisfaction”, unitamente al “know how” tecnico e tecnologico acquisito dagli ingegneri della Divisione Sportiva nel mondo delle corse hanno costituito le basi per accordi di partnership tra l’azienda italiana e le più importanti case produttrici asiatiche, finalizzati alla progettazione, all’implementazione e all’industrializzazione di nuove automobili. Il risultato è un prodotto dallo stile Made in Italy: innovativo, tecnologicamente all’avanguardia, full optional e soprattutto caratterizzato da un eccezionale rapporto qualità/prezzo. La gamma oggi é formata da cinque vetture: dr zero, dr 3,dr4, dr5 e dr6. I nuovi modelli, ideati a basso impatto ambientale, sono espressione della particolare sensibilità dell’azienda verso l’ecologia. Pertanto, presentano motori bifuel benzina/GPL o benzina/metano, realizzati con la collaborazione della società leader mondiale nel campo della produzione di impianti a gas metano e GPL per autotrazione. Il brand DR è sinonimo di qualità, convenienza, di un prodotto full optional ed ecofriendly”.
  • Cosa vuole fare “da grande”? “Mi diceva mia madre che a 3 anni se mi facevano questa domanda rispondevo che avrei lavorato ‘nell’ ossicina (officina) di papà’… Oggi rispondo dicendo che l’ officina mi sta molto molto stretta!” Copyright Discovery Abruzzo Magazine

Precedente Mediterranea vetrina delle eccellenze enogastronomiche abruzzesi fra tradizione e innovazione Successivo Conosciamo Marco Angelozzi titolare dell'Arrosticineria "21 Posti" a Francavilla al Mare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.