Chieti Scalo: domenica 9 dicembre inaugura la sede dell’Associazione “La Cura del Tempo”

(DAM) Chieti -Tu o un tuo familiare vivete soli e non avete assistenza o semplicemente compagnia?
Tu o un tuo familiare avete bisogno di ottenere un’esenzione o un’invalidità civile o un ausilio?
Tu o un tuo familiare siete ipertesi e non conoscete le agevolazione cui avete diritto?
Tu o un tuo familiare avete bisogno di qualcuno che vi aiuti a casa?
Tu o un tuo familiare dovete prenotare una visita?
Questi pochi esempi o brevi situazioni di vita quotidiana comportano l’attivazione di pratiche e procedure che richiedono tempo, energia, conoscenza della materia e delle esatte e snervanti procedure, nonché dei servizi presenti sul territorio.
Da soli è dura, ma grazie al lavoro di persone esperte del settore ed all’impegno di tanti volontari e volontarie, nasce La Cura del Tempo, un’associazione volta ad aiutare i caregiver, cioè le persone che si prendono cura dei propri familiari anziani o malati, ma anche per dare sostegno a tutte quelle persone che si trovano in una situazione di perdita anche parziale o temporanea della propria autonomia a causa di particolari condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari.
Con una semplice formula la mission dell’associazione è quella di aiutare gli individui in difficoltà e le famiglie nell’assistenza ai propri cari anziani o malati, mettendo a disposizione le proprie competenze e una rete territoriale basata su 3 cardini fondamentali: salute, solidarietà e sicurezza.
È importante sapere che ognuno di noi può dare il proprio contributo per rendere la nostra comunità più giusta ed attenta ai bisogni di tutti.
L’inaugurazione della sede operativa dell’associazione di promozione sociale LA CURA DEL TEMPO sarà un’occasione per conoscere e sostenere questa nuova realtà territoriale.
La cittadinanza è invitata a partecipare:

Domenica 9 Dicembre dalle ore 10.00 alle ore 12.30
in Via San Francesco D’Assisi, 15 – Chieti scalo

Durante l’incontro verranno presentate la mission, le attività e i progetti dell’associazione finalizzati a promuovere la cultura del caregiving, ovvero la cura di persone anziane, con disabilità o in condizioni di fragilità a causa di altre problematiche sociali o di salute.

PROGRAMMA

– Saluti di benvenuto
– “La Cura del Tempo” si presenta
– Reading a cura di Michele Di Conzo
– Scambio di doni e aperitivo

Si ringrazia la collaborazione di Abruzzo Tourism per la divulgazione

Comunicato Stampa

Precedente La psicologa Valentina Tatasciore: "Anche la personalità influenza le malattie cardiovascolari" Successivo Teramo: sabato 15 dicembre linguaggio corporeo e intimità", seminario di Psico-sessuologia presso Psiké

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.