“Brutta ma buona”, il primo libro del cantautore Alessandro Canino

(DAM) Firenze. È uscito il 3 marzo 2017 il primo libro del cantautore Alessandro Canino, edito dalla Casa fiorentina Porto Seguro Editore. 

Era il 1992 quando il brano “Brutta” di Alessandro Canino conquistava i cuori di milioni di telespettatori al Festival di Sanremo. 25 anni dopo quell’intramontabile successo, il cantautore fiorentino torna con un’opera scritta, il suo primo libro, “Brutta ma buona“.

Alessandro Canino
Alessandro Canino

Un Canino versione Chef, senza nessuna pretesa ma con la semplicità e la genuinità che da sempre lo contraddistinguono.
Una raccolta di 40 ricette, alcune più semplici, altre più elaborate, raccontate dal cantautore toscano.
Si tratta di ricette veloci da gustare in compagnia degli amici e non, che il cantante abbina sapientemente a brani musicali italiani e internazionali. Complice nella scrittura di tale ricettario, lo chef Fabrizio Mazzantini che Alessandro definisce “stellato e stellare”.

Un libro che aiuterà il lettore a cucinare divertendosi soprattutto in situazioni d’emergenza, sorprendendo i vostri ospiti con piatti sostanziosi e prelibati. Alessandro Canino, sempre molto attento al sociale, devolverà 2 euro per ogni copia venduta a Cure 2 Children. Si tratta di una fondazione di cui è testimonial con Leonardo Pieraccioni, Carlo Conti e altre star dello spettacolo. Essa si occupa di combattere le patologie ematoncologiche infantili in tutto il mondo.

Anna Di Donato
Copyright Abruzzo Tourism 

Precedente Il poeta pescarese Vitullo: «Amo scrivere poesie che arrivino dritto al cuore» Successivo Penne, grande successo per l’inaugurazione dello sportello antiviolenza